Coltivazione di basilico

La Cooperativa Sociale “Il Bettolino” nata nel 1991 grazie alla cooperativa Muratori di Reggiolo, dai Comuni della Bassa e dall’Ausl ha prodotto nella sede di Via Levata, 64 a Novellara (RE) nel 2015:
 
  • 68.000 Kg di basilico
     
Serre dove si coltiva il basilico con il calore della centrale di cogenerazione

La produzione è destinata prevalentemente (circa il 70%) al confezionamento in vaschette e tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010 è stata avviata un’ulteriore collaborazione con una ditta ligure per la produzione del tipico pesto genovese rintracciabile proprio con il marchio “Bettolino - Amici in Campo”.

L’attività sociale conta al suo interno l’inserimento di 46 operatori provenienti in particolar modo dai comuni della Bassa Reggiana e dal dipartimento di salute mentale di Reggio. Le previsioni sono estremamente positive poiché grazie all’inserimento di una nuova produzione di condimenti “usa e getta” per le compagine aeree, si prevede di assumere altre figure.

All'interno delle serre è poi stata implementate la luce a LED in fasce RED, DEEP RED e BLU grazie ad una collaborazione Ambra Light per migliorare l'accrescimento del basilico anche nelle ore notturne. Questo ha anche consentito un notovole risparmio energetico.
 

 

Il progetto di riqualificazione ha visto anche l'approvazione da parte di OSRAM, la quale ha pubblicato anche un articolo sul suo sito internet: https://www.ledlightforyou.com/Partners/Highlights/en-Requalification-to-LED-lighting-in-greenhouses.php
 

 

Ultimo aggiornamento: 23/10/17