Cassonetti

E’ disponibile on-line un nuovo software che consente al cittadino di poter vedere sulla mappa di Google Maps dove sono posizionati tutti i cassonetti sul territorio degli 8 Comuni di S.A.BA.R. Servizi S.r.l.

Questa opportunità è stata voluta da S.A.BA.R. Servizi S.r.l. per migliorare la comunicazione e l’accesso alle dati contenuti dai database dell’ente gestore dei servizi, con gli uffici tecnici e i cittadini degli 8 Comuni.

Questo intervento è stato in parte finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito della tracciabilità dei rifiuti urbani, nel progetto:
 

Oltre alla posizione è possibile anche prendere atto di quando verrà vuotato ogni cassonetto presente sul territorio, ovvero la frequenza di raccolta.

Un ulteriore sforzo è anche quello di far vedere al cittadino l’ultima volta che è stato vuotato il cassonetto. Questo sistema funziona però soltanto con alcune tipologie di materiali: RSU, ORGANICO a cassonetto, CARTA, PLASTICA e BOX RAMAGLIE.
 
 
Se la frequanza di svuotmaneto stabilita da S.A.BA.R. Servizi S.r.l. non fosse corretta, ma il cassonetto necessita di uno svuotamento ulteriore durante la settimana, potete comunicarlo a servizi@sabar.it.
Se possibile, cercheremo di accontentare il cittadino aggiungendo un’ulteriore frequanza di svuotamento o un ulteriore contenitore. Ricordiamo che le frequanze dipendono dalla tipologia di rifiuto secondo il seguente schema:

 
Tipologia Rifiuto Frequenza svuotamento
Carta e Cartone da 1 a 3 volte alla settimana
Organico 2 volte alla settimana (in inverno 1 volta alla settimana)
Pile Quando il contenitore è saturo
Plastica da 1 a 2 volte alla settimana
Secco Indifferenziato da 1 a 6 volte alla settimana
Vetro e Lattine una volta ogni 10 o 15 giorni
Potature, sfalci e foglie una volta a settimana


Data la mole di dati presenti, con tutte le coordinate satellitari, e soprattutto il costante aggiornamento che il software richiede, possono essere presenti alcuni errori.
Ci scusiamo fin da ora per gli eventuali errori e chiediamo la collaborazione da parte del cittadino di segnalarli all’indirizzo e-mail servizi@sabar.it

Per la realizzazioni di questo nuovo sofware, la S.A.BA.R. Servizi S.r.l. ringrazia gli stagisti Gianluca Pizzetti, Enrico Minarelli, Giuseppe Coli, Giacomo Vezzani e Giulia Ferretti per il lavoro svolto e le 2 società che hanno consentito l’elaborazione informatica dei dati a disposizione, ovvero Ambiente.it (sviluppo del modulo ECOS CONTENITORI) e GEOMEDIA s.n.c. (programmazione del software HOTMAP).


Ultimo aggiornamento: 20/10/15